Rally di roma english version

Pronti. Partenza. Via! Da Castel Sant’Angelo all’Eur : conferma di un grande successo!

Previsioni rispettate. Come facilmente immaginabile,  alla luce anche del successo riscosso nel 2017, la prova spettacolo che ai piedi del Colosseo Quadrato dell’EUR ha aperto la sesta edizione del Rally di Roma Capitale ha registrato una richiesta di accesso da tutto esaurito, che ha però dovuto fare I conti con le restrizioni dettate dalle norme di sicurezza. A farne le spese sono stati anche i ritardatari che proprio per I motivi sopra citati non hanno potuto accedere all’area riservata alla competizione , così come coloro che avevano con sé bottigliette d’acqua e altri oggetti potenzialmente pericolosi. Una serie di limitazioni molto severe che il pubblico romano non aveva mai conosciuto in tutte le 5 edizioni precedenti. Purtroppo è lo scotto che si deve pagare per la sicurezza e l’incolumità di tutti in questi difficili momenti.

Restando agli aspetti puramente sportivi, la prova speciale dell’Eur ha visto il successo di Gryazin-Fedorov su Skoda Fabia R5 che ha preceduto Lukyanuk e Arnautov su Ford Fiesta R5; «Spettacolare» ha detto il vincitore al termine della speciale spettacolo: «Correre per le strade di Roma in mezzo ad un pubblico così appassionato è un’emozione che non si vive altrove».