Rally di roma english version

Il 41° Rally di Pico a Gravante - Abatecola su Ford

Appassionante sfida a tre per il rally di Coppa Rally di 7^ Zona intitolato al comune Ciociaro, seconda piazza per il pugliese Bergantino davanti a Carnevale entrambi su Skoda

Pico (FR) 20 luglio 2019. Le emozioni forti del 7° Rally di Roma Capitale sono state arricchite dalle sfide del 41° Rally di Pico la gara valida per la Coppa Rally di 7^ Zona che si è disputata nella prima tappa dell’evento organizzato da Motorsport Italia, con cerimonia di partenza nella serata di venerdì 19 luglio nel centro di Pico, location gremita di pubblico che ha ospitato anche il traguardo alla presenza della rappresentanza del Comune e della Sindaca Ornella Carnevale. 

Le selettive sei prove sugli asfalti della Ciociaria, teatro delle sfide europee e della massima serie italiana, hanno emesso i verdetti anche per la serie tricolore propedeutica. 

Hanno vinto Gianni Gravante e Gino Abatecola su Ford Fiesta R5, l’equipaggio della Giesse Promotion ha preso il comando sulla 4^ prova, la difficile ma partecipatissima “Greci - Pico”, ma l’assalto al vertice l’equipaggio di casa lo ha iniziato già dal 3° crono con il primo scratch, ripetuto sulle PS 4 e PS 6, la lunga “Santopadre - Arpino” da 21,17 Km.

Seconda posizione per il pugliese Giuseppe Bergantino navigato da Mirko Di Vincenzo sulla Skoda Fabia R5, l’equipaggio della New Jolly Motors hanno vinto i primi due crono della giornata, ma il secondo in ex aequo con Fabio Carnevale e Cristian Conti, anche loro sulla Skoda Fabia R5, vincitori della PS 5 per soli 4 decimi di secondo su Berganitino, che a sua volta si è portato ad un solo decimo da Gravante nel crono conclusivo. Una sfida tirata fino all’ultimo metro dei 297,6 Km di gara di cui 7’,18 cronometrati.

Sotto al podio un altro equipaggio laziale ed in corsa per la serie di zona, i pugliesi Gianluca D’Alto e Mirko Liburdi, anche il duo della Casarano Rally Team su Skoda Fabia. A completare la Top five Mario Trotta e Angela Rezza sulla Peugeot 106 migliori di gruppo A di due ruote motrici, seguiti dai pugliesi della Salento Motori Michele Campagna e Gianmarco Potera su Renault Clio RS. Scivolati in 7^ posizione sull’ultimo crono i vincitori della S1600 Antonio Trotta e Sergio Parravano su Renault Clio.

 

Top Five 41 Rally di Pico: 1 Gravante - Abatecola (Ford Fiesta) in 49’43”6; 2 Bergantino - Di Vincenzo (Skoda Fabia) a 2”5; 3 Carnevale - Conti (Skoda Fabia) a 5”4; 4 D’Alto - Liburdi (Skoda Fabia) a 1’38”9; 5 M.Trotta - Rezza (Peugeot 106) a 3’59”2.