Rally di roma english version

Nuova edizione da record per il Rally di Roma capitale

Raggiunte le 90.000 presenze all’evento targato Motorsport Italia. 35.000 spettatori in due giorni a Ostia, percorso di gara assiepato da 54.000 spettatori e due ali di folla hanno salutato la partenza nella Città Eterna dell’evento targato Motorsport Italia

Roma 22 luglio 2019. Una nuova edizione da record quella del 7° Rally di Roma Capitale che si è conclusa domenica 21 luglio a Ostia con la “Arena ACI Roma” super special Stage che ha fatto registrare oltre 90.000 presenze. Superata quota 35.000 a Ostia, il centro balneare ad alta concentrazione di pubblico per lo show finale della “Arena ACI Roma” la super special stage conclusiva. Il lido romano per due giorni ha brillato con il “Villaggio dei Motori” il mix di esibizioni, gare di kart ed intrattenimento, arricchito dalla presenza delle stelle mondiali del motosport come i già F.1 Giancarlo Fisichella, Nicola Larini ed Emanuele Pirro, che insieme ai giovani figli si sono misurati al volante dei Kart. 

Due fitte ali di folla hanno accompagnato i concorrenti attraverso le vie più importanti della capitale quando venerdì 19 luglio vi è stata la partenza all’ombra di Castel Sant’Angelo. Migliaia di spettatori hanno assiepato il percorso di gara ed in particolare le 16 prove speciali sulle quali si è articolata la competizione organizzata da Motorsport Italia tra le provincie di Roma e Frosinone, con un numero complessivo che ha superato i 54.000 spettatori. I dati sono stati raccolti dai servizi di sicurezza della gara. 

Una regia varia e complessa quella diretta da Max Rendina per uno staff da 1000 persone, dedicata all’organizzazione di un evento rivolto alla gente ed al territorio con l’esaltazione dello spettacolo dei motori legato ad una competizione dall’alto profilo internazionale tecnico e sportivo. Il Rally di Roma Capitale si è confermato al centro dell’interesse dei media, sono cresciute le ore di diretta TV e streaming, i servizi sui TG, i servizi radiofonici e quelli sulla carta stampata, oltre centinaia di migliaia di contatti diretti ed indiretti sul web, i cui dati definitivi saranno raccolti tra alcuni giorni.

-“Il nostro evento è dedicato alla gente ed al territorio - spiega Max Rendina - siamo appassionati di motorsport e attraverso la nostra passione desideriamo coinvolgere sempre più gente, sia quella che vi abita, sia quella che viene a visitare luoghi unici al mondo per la loro importanza storica, ma anche per le sue bellezze naturali. Il Rally di Roma Capitale con le sue varie iniziative coinvolge il pubblico e tante persone si spostano per seguire l’evento, ecco perchè il numero di spettatori cresce costantemente, come l’attenzione dei media verso tutti gli aspetti che ruotano attorno alla gara. La Capitale e tutto il territorio coinvolto ancora una volta ha dato risposte positive, è necessaria una collaborazione costruttiva di tutte le figure interessate per far crescere l’evento che ha ancora tanto da offrire”-.

Sono disponibili immagini video e foto della presentazione. Tutte le info sono disponibili su www.rallydiromacapitale.it e sulla rinnovata e funzionale app rallydiromacapitale, disponibile su google play e apple store

Top Five: 1 Basso (Skoda Fabia) in 1h57’32”; 2 Campedelli (Ford Fiesta); 3 Crugnola (Skoda Fabia) a; 4 Lukyanuk (Citroen C3); 5 Mares (Skoda Fabia).