09/03/2020

Al lavoro per i rally di domani: Rally di Roma Capitale e Automobile Club Roma lanciano il progetto per la formazione dei giovani Ufficiali di Gara

09.03.2020 - Coinvolgere i ragazzi delle scuole secondarie superiori in un percorso di apprendimento finalizzato ad avvicinare le nuove generazioni al ruolo del Commissario di Percorso nei rally. È questa l’importante iniziativa lanciata dal Rally di Roma Capitale in collaborazione con l’Automobile Club Roma che ha già coinvolto l'Istituto di Istruzione Superiore Giorgi-Woolf di Roma.

Il progetto, ideato dal patron di Motorsport Italia e del Rally di Roma Capitale Max Rendina, parte da lontano, ovvero dalla necessità di avere personale di servizio durante le gare di rally che sia altamente qualificato e in grado di gestire ogni situazione. I rally di oggi hanno infatti aumentato esponenzialmente a livello internazionale i loro standard di sicurezza. Questa attenzione ha bisogno di un aumento quantitativo e soprattutto qualitativo del personale di servizio in gara, i Commissari di Percorso, e da qui l’intuizione di coinvolgere i ragazzi.

L’iniziativa, che mira a coinvolgere anche altri istituti e altri studenti con l’inserimento nelle attività di alternanza scuola-lavoro previste dai piani di studio, ha subito trovato il totale appoggio non solo dell’AC Roma, ma anche della Dirigente Scolastica dell’IIS Giorgi-Woolf Prof.ssa Elena Tropea, prima struttura ad aver aderito. Gli alunni delle classi IV e V dei vari indirizzi di studio hanno così seguito delle lezioni teoriche su nozioni basilari relative alla sicurezza in gara e alle prescrizioni di comportamento degli Ufficiali di Gara tenute da personale altamente qualificato come Emanuele Inglesi, navigatore di esperienza oltre che rappresentante regionale della Federazione Sportiva ACI Sport, e i responsabili tecnici dell’ACI Sport Augusto Partuini e Gino Leggiero.

Al termine, grazie anche alla collaborazione dei docenti, i ragazzi hanno sostenuto un test finale alla presenza del Direttore di Gara Claudio D’Apote e i risultati hanno confermato il loro interesse e il loro impegno dato che il test è stato ampiamente positivo.

Nei prossimi mesi l’iniziativa proseguirà in collaborazione con altri istituti con l’obiettivo di poter avvicinare alcuni di questi ragazzi al corso federale per l’ottenimento della licenza da Commissario di Percorso e poter avere quindi un primo gruppo in servizio già al Rally di Roma Capitale, in programma dal 24 al 26 luglio e valido sia per il Campionato Italiano Rally 2020 che per il FIA European Rally Championship 2020.

“Abbiamo accettato con slancio di collaborare con Motorsport Italia e il Rally di Roma Capitale per promuovere questa iniziativa - ha commentato Giuseppina Fusco, Presidente dell’Automobile Club Roma. - “Diffondere i principi della sicurezza in ambito sportivo, aumentare la consapevolezza del grande lavoro profuso dietro a manifestazioni come il Rally di Roma Capitale e consentire ai giovani di trarne spunti e opportunità di crescita è un impegno per il quale siamo da sempre molto attenti e sensibili”.

Via Charles Lenormant, 156

Roma Lazio 00119 Italia

06 5218731 - 06 52311718



info@rallydiromacapitale.it

Privacy Policy
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram