23/07/2022

Andrea Crugnola leader dopo la seconda giornata. Secondo De Tommaso, terzo Campedelli.

23.07.2022 - È stata sfida vera quella che il Rally di Roma Capitale ha offerto oggi nel corso della seconda giornata di questa decima edizione, prima vera tappa con 6 prove speciali tra Fiuggi e il frusinate. 92 chilometri cronometrati che, complici anche le temperature molto elevate, hanno messo alla prova uomini e mezzi di questo round valido per il FIA European Rally Championship e per il Campionato Italiano Assoluto Rally.

A recitare il ruolo del protagonista nella gara organizzata da Motorsport Italia e Max Rendina, è stato Andrea Crugnola, navigato da Pietro Elia Ometto (Citroen C3 Rally2), presentatosi a Fiuggi al termine della giornata con la leadership in tasca e 9.5 secondi di margine. Il momento chiave è stata la SS6 “Santopadre-Fontana Liri”, che con i suoi 29.08 chilometri è stata la più lunga della giornata. Sul secondo passaggio Crugnola ha staccato il miglior tempo, suo primo scratch della gara, rifilando ben 9.8 secondi a Damiano De Tommaso, in testa fino a quel momento.

De Tommaso, navigato da Giorgia Ascalone (Skoda Fabia Rally2 Evo), ha condotto fino ad ora un’ottima prova, ma ha patito sulla prova lunga e sull’ultima di giornata e questo potrebbe rappresentare un handicap nel suo tentativo di recupero domani, quanto la gara proseguirà con altre sei prove speciali. Il suo distacco in classifica al termine della giornata è stato di 9.5 secondi.

Terzo posto per Simone Campedelli e Tania Canton (Skoda Fabia Rally2 Evo) che hanno impressionato in positivo sulle strade della capitale. Simone ha aumentato il ritmo nel pomeriggio e pur non essendosi trovato completamente a suo agio su alcuni tratti, ha interpretato molto bene il percorso e si trova in una delle migliori situazioni della sua partecipazione all’europeo 2022, con 26.4 secondi di distacco.

La battaglia per il terzo gradino del podio è tuttavia molto accesa. Yoann Bonato e Benjamin Boulloud (Citroen C3 Rally2) sono al quarto posto ma staccati solo di 35.1 da Campedelli, primo equipaggio straniero, ma potrebbero dire la loro anche Efren Llarena-Sara Fernandez (Skoda Fabia Rally2 Evo), attuali leader del Campionato Europeo staccati di 35.8.

Incertezza anche subito dietro, con Simone Tempestini-Sergiu Itu (Skoda Fabia Rally2 Evo) sesti a 39.3 e al settimo posto Fabio Andolfi e Manuel Fenoli (Skoda Fabia Rally2 Evo) a 40.9.

Domani si ripartirà presto, con la prima vettura che uscirà dal riordino notturno alle 7:15. Il programma è altrettanto impegnativo con sei prove tra cui la “Rocca di Cave-Subiaco”, di 32.3 chilometri, la speciale più lunga del Campionato Italiano Assoluto Rally e del FIA European Rally Championship. Completeranno il programma la “Fiuggi” e la “Affile-Bellegra” tutte da ripetere per due volte.

Arrivo a Fiuggi dalle ore 17:00.

Via Charles Lenormant, 156

Roma Lazio 00119 Italia

06 5218731 - 06 52311718



[email protected]ale.it

Privacy Policy
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram